News

Federalismo bugie e verità

AddThis Social Bookmark Button

Federalismo bugie e verità

AUMENTA I COSTI?
É esattamente il contrario. A costare è l’attuale assetto centralista. Il Federalismo fiscale è l’unico sistema che può mettere sotto controllo la spesa pubblica. Previste sanzioni fino al commissariamento per chi sperpera le risorse dei cittadini. FALSO

SARÀ UNA GIUNGLA DI NUOVI TRIBUTI?
Il sistema attuale conta 45 fonti di gettito a livello regionale e locale. Solo nei Comuni ne esistono 18! Il Federalismo fiscale semplifica radicalmente questo quadro. Per esempio, a livello locale, con l’imposta municipale unica e secondaria, possono essere eliminati 16 tributi. Il cittadino potrà disporre così di una mappatura delle imposte finora impossibile. FALSO

METTE A RISCHIO SISTEMA SANITARIO E SOLIDARIETÀ?
Il Federalismo fiscale è solidale. Il decreto sui costi standard nella sanità stabilisce che siano individuate 5 Regioni con i conti in ordine e con i sistemi sanitari in regola con le verifiche del ministero della Salute. Tre di queste diventano il parametro per definire i costi standard. A ogni Regione vengono così garantite le stesse risorse pro capite, sulla base del reale bisogno. FALSO

É UNA SCATOLA VUOTA, MANCANO LE CIFRE?
La relazione presentata dal Governo il 30 giugno 2010 alle Camere, contiene oltre 120 pagine di tabelle e cifre.Ma forse chi si oppone non si è preso la briga di leggerle. FALSO

CONSENTIRÀ DI RIDURRE LE TASSE
Il Federalismo introduce una nuova tracciabilità dell’enorme spesa decentrata (che supera ormai quella statale) attraverso i costi-fabbisogni standard, che rendono trasparente quando la spesa è corretta e quando invece è spreco. Adesso, quando c’è un dissesto, scatta lo scaricabarile e alla fine la colpa non è di nessuno. E le tasse aumentano. VERO

É UNA OPPORTUNITÀ PER TUTTO IL PAESE
Il Federalismo avvia un graduale processo di lotta alle disfunzioni e agli sprechi, particolarmente presenti in alcune aree del Centro-Sud. É l’unico strumento a disposizione in una situazione resa insostenibile dalla crisi economica globale. Il Federalismo fiscale è un’opportunità di rilancio e per fortuna l’ha capito anche qualche governatore del Meridione. VERO

PUÒ FAR CRESCERE IL VALORE DEI BENI PUBBLICI.
Per la stessa Corte dei Conti il Federalismo demaniale «da un lato può offrire un volano finanziario per specifici interventi di riqualificazione del territorio e dall’altro può rappresentare un’importante opportunità per rivedere e potenziare le possibilità di utilizzo di un patrimonio spesso trascurato». In effetti vengono trasferiti al territorio beni computati nel bilancio dello Stato con valori irrisori o addirittura nulli. Scelte oculate delle amministrazioni locali garantiranno buoni margini di valorizzazione dei beni, nell’interesse delle nostre comunità. VERO

 (cliccare qui per scaricare il documento)