News

News dalla sezione: Alessandro Turati nuovo segretario ed elezione del nuovo direttivo

AddThis Social Bookmark Button

A seguito delle l’assemblea di sezione, in cui era prevista l’elezione del nuovo segretario e del nuovo direttivo Alessandro Turati è stato nominato, nuovo segretario cittadino della Lega Nord: raccoglie l’eredità lasciata da Massimiliano Stigliano in scadenza di mandato.

Per i prossimi tre anni, Turati sarà affiancato da Andrea Anzani (vicesegretario), Stefano Rovagnati (tesoriere), Claudio Radaelli (responsabile della comunicazione internet), Giancarlo Tagliabue (a capo dell’organizzazione degli eventi e delle iniziative), Cristina Ballabio (dovrà valorizzare la presenza delle donne nel movimento) e Samuel Basso che farà da coordinatore con giovani padani.

 

 

Alessandro ha le idee chiare su come impostare la linea del gruppo, queste idee e il suo entusiasmo traspaiono già dal programma di mandato depositato all’atto della candidatura: “Bisognerà agire tenendo conto di due componenti fondamentali: la politica cittadina e la politica generale del Movimento declinando le battaglie e le istanze della Lega nel contesto cittadino di Mariano Comense.

Per quanto riguarda la nostra città possiamo spendere e difendere quanti fatto negli anni di governo cittadino visto che gli ex alleati non sono interessati a farlo e la nuova maggioranza si è impegnata da subito a creare dei rimpianti nei Marianesi e la nostalgia per la passata amministrazione visto l'immobilità che dimostra e la famelicità dimostrata con l'aumento esagerato delle tasse comunali”

 

A cui segue:

“Dobbiamo diventare il punto di riferimento dei marianesi che non si riconoscono nella maggioranza di centrosinistra e più in generale di tutti coloro che non sono contenti delle scelte della giunta Marchisio e portare avanti le nostre politiche che negli anni di governo cittadino abbiamo sviluppato e che passano dalla tutela del nostro territorio , bene unico ed irripetibile da trasmettere ai nostri figli il più possibile integro e tutelato e non devastato da politiche di crescita eccessive (già viste in passato a Mariano..), di salvaguardia e valorizzazione delle nostre tradizioni , di vicinanza alla nostra gente ed ai suoi bisogni mettendo davanti a tutto sempre la tutela degli interessi dei Marianesi , sia intesi come famiglie che come attività presenti nella nostra città vista l’importanza e la delicatezza del problema lavoro ai nostri giorni”

 

Si chiude il programma infine con un ricordo ed uno sguardo al passato, da cui prendere spunto per un nuovo corso: “Grazie a tutti noi sono sicuro che riusciremo a riportare in alto le sorti della Lega di Mariano :lo dobbiamo a chi non è più tra di noi e ci ha lasciato il suo insegnamento ed il suo esempio: lasciatemi ricordare tre persone che hanno avuto ruoli importanti in questa sezione : Adriano Ronchi , cui è intitolata la nostra sezione , fondatore della Lega a Mariano , Renzo Fumagalli , di cui proprio in questi giorni si ricordano dieci anni dalla scomparsa , figura importante sia a livello culturale che umano e mio maestro nell'arte di amministrare e Mauro Cazzaniga, arrivo più recente ma presenza appassionata e competente nella scorsa amministrazione prematuramente scomparso poco più di un anno fa: di tutti e tre ho bellissimi ricordi e sento la responsabilità di portare avanti il compito di gestire al meglio la sezione .

 

Se la Lega di Mariano riuscirà a fare squadra, a trovare l'armonia e la compattezza riusciremo a spiegare ai marianesi le nostre idee e a convincerli della loro bontà e concretezza”

 

Clicca qui per visualizzare il testo integrale del programma di mandato

Clicca qui per visualizzare la composizione del nuovo direttivo di sezione