News

Roberto Maroni a Che tempo che fa (puntata del 18 novembre 2012)

AddThis Social Bookmark Button

Roberto Maroni a Che tempo che fa (puntata del 18 novembre 2012)A che tempo che fa, puntata del 18 novembre 2012, è ospite il segretario confederato della Lega Nord, Roberto Maroni. Il primo argomento che viene discusso riguarda quanto accaduto negli ultimi mesi sia nel Lazio che in Lombardia, con un possibile fallimento di quello che era proprio un progetto leghista, ossia di dare maggiore potere ai governi regionali e minor possibilità di essere presente allo stato con dei risultati che ovviamente sono sotto gli occhi di tutti. Maroni si dice non in sintonia con questa affermazione e sottolinea come non sia sbagliato il sistema ma la trasformazione che è avvenuta e soprattutto siano stati i partiti a fallire nel loro intento e nella loro gestione a livello locale. Per quanto poi riguarda nel caso specifico la Regione Lombardia, Maroni ritiene che al di fuori dello scandalo legato all’assessore Zambetti arrestato per aver comprato voti dalla ‘ndrangheta, si sia comunque fatto un lavoro molto buono che ha portato la Lombardia ad eccellere in tantissimi aspetti a livello nazionale. Per quanto riguarda invece il possibile riavvicinamento con il PDL in vista delle elezioni regionali, Maroni rimarca come sarebbe auspicabile un rinnovo dell’alleanza anche se lui resta il candidato del proprio partito. Tra l’altro Maroni vuole capire con quale Pdl è chiamata ad interagire la Lega, se quello che vede a capo Formigoni che ha già avanzato la candidatura dell’ex sindaco di Milano Albertini oppure quello che invece va in verso contrario. Maroni al massimo si rende disponibile a concorrere per delle Primarie come sta per succedere all’interno del PD, per scegliere quale deve essere il candidato unico della possibile coalizione.

Clicca qui per vedere il video