News

Lavorare, Vivere e Pagare le Tasse in Lombardia

AddThis Social Bookmark Button

Lavorare, Vivere e Pagare le Tasse in LombardiaVivo in una regione di nome LOMBARDIA. Questa a fine Febbraio ha superato i 10.000.000 di abitanti (ovviamente nessuno ve l’ha detto)…come uno stato medio europeo.
Questa regione ha:
- Deficit pubblico: attivo del 12-13% sul PIL (la Germania è a -1%)
- Saldo commerciale attivo del 15% sul PIL (la Germania è al 6%)
- Spese pubbliche al netto di interessi al 36% (la Germania è al 42%)
- Manifatturiero sopra al 21% di peso sul PIL (più della Germania)
- Residuo fiscale negativo di 50 miliardi all’anno (il triplo di quello che subisce la Baviera)
- Ha un numero di dipendenti pubblici che in rapporto alla popolazione è nettamente inferiore a quello Tedesco, con una spesa sul PIL per i salari di questi al 6,5% del PIL (meno di chiunque), e servizi pubblici, nonostante tutto, che sono i migliori d’Italia.
Qualcuno mi fa capire, perché una persona, che lavora 2500 ore/anno, paga un monte di tasse che mantiere 4-5 parassiti, vive in una regione nettamente più virtuosa della virtuosa Germania…. deve fare TAFAZZI e dire che siamo parassiti?  Manco per idea… io non sono parassita, né lo sono mediamente i miei corregionali.
Semplicemente siamo IDIOTI, che è una cosa un po’ differente. Siamo idoti a regalare 50 miliardi al resto d’Italia senza contropartite, siamo idioti a consentire la nostra deindustrializzazione nell’EURO competendo con la Baviera pur avendo un residuo fiscale 3 volte più negativo di quello di Baviera e Baden, e condividendo col resto d’Italia una burocrazia ed una giustizia medioevale, siamo idioti a consentire a Francia e Germania di darci lezioni di efficienza e morale, quando non sono più efficienti e lavoratori di noi.
Reputo la LOMBARDIA, dati alla mano l’area più depredata su scala planetaria…. ebbene, cornuti e mazziati nooooo… a tutto c’è un limite.

Da una lettera su www.rischiocalcolato.it